domenica 10 giugno 2018

Terza domenica dopo Pentecoste


(photo by Alessandro Franzoni)

Santa Messa letta ad Ancignano di Sandrigo (provincia di Vicenza), alle ore 17:00.
Dalle ore 16:30 la recita del Santo Rosario e possibilità di confessarsi.



VANGELO (traduzione) 
In quel tempo: Si erano accostati a Gesù pubblicani e peccatori per ascoltarlo. E scribi e farisei mormoravano, dicendo: Riceve i peccatori e mangia con essi. Allora egli disse questa parabola: Chi di voi, avendo cento pecore, perdutane una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella smarrita finché la ritrova? E ritrovatala, non la pone contento sulle spalle e, tornato a casa, raduna amici e vicini, dicendo loro: Congratulatevi con me, perché ho ritrovata la pecora che si era smarrita? Io vi dico che in cielo vi sarà piú gioia per un peccatore che fa penitenza, che non per novantanove giusti che non hanno bisogno di penitenza. E qual è quella donna che, avendo dieci dracme, se ne avrà perduta una, non accende la lucerna e non spazza tutta la casa e non cerca diligentemente finché non la ritrova? E appena l’avrà ritrovata non chiama le amiche e le vicine, dicendo loro: Congratulatevi con me, perché ho ritrovata la dracma che avevo perduta? Io vi dico che vi sarà una grande gioia tra gli Angeli di Dio per un solo peccatore che si converte.
(Vangelo di Luca 15, 1 - 10)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.